Si conclude Trojan Footprint 2024

E’ terminata l’edizione 2024 di Trojan Footprint, l’esercitazione annuale che vede i Paesi della NATO operare in uno scenario volto ad incrementare l’interoperabilità delle forze speciali coinvolte. Quest’anno le manovre hanno interessato gli operatori provenienti da Albania, Bulgaria, Francia, Georgia, Grecia, Italia, Montenegro, Portogallo, Romania, Spagna, Gran Bretagna, Nord Macedonia e Stati Uniti (tramite lo U.S. Special Operations Command Europe, S.O.C.EUR.). L’esercitazione, che si svolge annualmente dal 2016, è stata condotta come parte integrante di Steadfast Defender 2024 in Grecia, Bulgaria, Georgia, Germania, Romania e Nord Macedonia.

Vi presentiamo a seguire una selezione di immagini relativa alle manovre effettuate.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close