Ronin, parlano i costruttori: mai utilizzata dalle forze speciali inglesi e statunitensi

L’elmetto integrale Ronin e’ dotato di sistemi di raffreddamento ed anti appannaggio per le lenti

Negli scorsi giorni, un articolo comparso sul quotidiano inglese Mirror, ha acceso gli entusiasmi degli appassionati militari sul web. Nel pezzo si parlava dell’adozione, da parte dello Special Air Service inglese, del casco balistico Ronin, un elmetto a copertura integrale e dotato di sistemi d’avanguardia in grado visualizzare informazioni ambientali direttamente sul visore. Il Ronin, che sembra uscito direttamente da un film di fantascienza, non ha semplicemente un design accattivante, ma e’ in grado di fermare colpi calibro 44 Magnum.

 

Questa foto potrebbe ritrarre un operatore di una PMC piuttosto che un militare delle forze speciali

 

Secondo l’articolo l’elmetto sarebbe anche gia’ stato utilizzato dai SEAL e dalla Delta Force, ma Wesley Shibata designer dell’elmetto prodotto da Devtac, ha negato tutto. “L’elmetto e’ stato presentato a forze di polizia, alle unita’ SWAT  e alle forze speciali”, ha dichiarato il designer al sito Task & Purpose. Allo stesso modo Shibata non e’ in grado di confermare se il casco sia in uso dalle forze speciali inglesi. Su cosa si basa quindi la notizia del Mirror? Il giornale puo’ essere stato tratto in inganno da alcune foto di personale statunitense equipaggiato con il Ronin in Afghanistan.

 

Il SOCOM nega che l’elmetto sia gia’ stato utilizzato dai SEAL e dalla Delta Force

 

Shibata puntualizza infatti che alcuni acquisti singoli sono stati effettuati da membri delle forze speciali e da contractor militari privati. Lo stesso Special Operations Command statunitense (SOCOM) ha dichiarato di non avere ancora visto o testato l’elmetto, dato confermato da Shibata “Le forze armate statunitensi non hanno mai utilizzato il Ronin, anche se quello e’ il nostro obiettivo ultimo”.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close