Raid in Yemen: ucciso operatore del SEAL Team Six

William “Ryan” Owens, il SEAL ucciso durante il raid.

Un membro del SEAL Team Six e’ morto ed altri sei militari sono stati feriti nel corso di un’ operazione nella provincia di Bayda, Yemen, lo scorso 29 Gennaio. L’operatore caduto in azione e’ il Chief Petty Officer William “Ryan” Owens. Tre colleghi di Owens hanno subito ferite di diversa entita’ nel corso dell’azione, mentre altri tre militari sono rimasti feriti quando l’MV-22 Osprey chiamato per l’evacuazione medica, e’ stato costretto ad un atterraggio d’emergenza. L’apparecchio, impossibilitato a decollare nuovamente, e’ stato distrutto sul posto. Nel corso del raid sono stati abbattuti un totale di 14 terroristi appartenenti ad Al Qaeda nella Penisola Araba (AQIP). Diversi di questi erano combattenti donne. Nessun ostile e’ stato fatto prigioniero. Secondo le autorita’ yemenite, tre membri di spicco di AQIP risultano essere stati eliminati nel corso del raid. Si tratta di Abdul-Raouf al-Dhahab, Sultan al-Dhahab, e Seif al-Nims. La famiglia al-Dahab e’ considerata un’importante alleato di Al Qaeda in Yemen. Un terzo membro della famiglia, Tarek al-Dahab, era stato eliminato da un drone alcuni anni orsono. AQIP e’ considerata una delle frange piu’ pericolose di Al Qaeda. Ad essa apparteneva Anwar al-Awlaki, di nazionalita’ americana e figura religiosa ispiratrice, tra gli altri, di Nidal Hasan, il Maggiore dell’ US Army responsabile per l’attacco a Fort Hood costato la vita a 13 militari il 5 Novembre 2009.

William “Ryan” Owens era di stanza presso Virginia Beach. Il trentaseienne operatore del SEAL Team Six (originario di Peoira, Illinois) era entrato nell’ US Navy nel 1988.

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito - The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close